Come scegliere ed incontrare una escort

Accompagnatrici, gigolò, transessuali, mistress, massaggiatrici e tante belle escort per serate all’insegna del sesso libero e del proibito. Succede semplicemente sul web collegandosi ad uno dei tanti siti Internet specializzati nell’offerta di annunci per incontri e per chi è alla ricerca di sesso occasionale in quanto single, o semplicemente per uscire fuori dalla noiosa routine coniugale.

In particolare, i migliori portali permettono di accedere gratuitamente alle foto ed ai video di annunci di accompagnatrici, dalle escort italiana roma alle mistress a Milano, e passando per i gigolò a Torino. In altre parole, grazie ad Internet chi vuole andare con una escort può scegliere in base a quelle che sono le proprie esigenze, dal colore dei capelli alla corporatura, magra o formosa, e fino ad arrivare ad ogni genere di prestazione dopo aver concordato e confermato il tutto telefonicamente.

Tutto chiaramente dipende anche da quanto si è disposti a pagare e dal canale di scelta della escort. Ci sono infatti accompagnatrici che si possono contattare direttamente in quanto sul loro sito web c’è il numero di telefono, mentre per altre al fine di mettersi in contatto occorre chiedere alle cosiddette agenzie che fungono da intermediari ed anche da garanti in ragione della cifra che si andrà a spendere.

Puntare su un’agenzia nella scelta di una escort può essere vantaggioso in quanto quasi sempre in base ai propri gusti si viene indirizzati sulla donna in linea con le proprie esigenze, ma nello stesso tempo c’è da fare i conti con il fatto che l’intermediario applica sempre e comunque una commissione che è peraltro sempre compresa nel prezzo. In altre parole, per chi vuole andare con una escort, non bisogna possibilmente guardare troppo alla cifra che si andrà a spendere. Meglio ad esempio 600 euro per una notte con una escort di alto bordo, che cercare di risparmiare, spendendo magari la metà, e di rischiare qualche delusione. Inoltre, così come le escort hanno di norma un loro sito personale, pure le agenzie escort si possono trovare e contattare via web al fine di regalarsi intensi momenti di piacere.

Al momento dell’incontro, ad esempio in un hotel, è preferibile che il cliente, ad evitare ogni fraintendimento, mostri subito alla escort il denaro pattuito andandolo magari ad appoggiare in un luogo ben visibile, ad esempio su un tavolo o su un comodino. In questo modo tra le parti saranno state messe subito le cose in chiaro, ed eventualmente per la professionista potrà magari esserci qualche bella mancia alla fine in caso di prestazioni sessuali extra non concordate, o magari perché insieme è stato trascorso un po’ di tempo in più.

Nell’incontrare una escort, considerando che spesso le foto ed i video precedentemente visti possono essere fuorvianti, è bene accertarsi con sicurezza, se la professionista vi sembra troppo giovane, che abbia almeno 18 anni. Inoltre, molte escort amano essere chiamate solo ed esclusivamente con il loro nome d’arte, ragion per cui, se non concordato, è bene evitare di utilizzare altri termini.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *