Sesso Caput Mundi

Sesso Caput Mundi

Sesso Caput Mundi:fare sesso nella capitale

 

Roma Caput Mundi anche per il sesso

Non c’era bisogno della pellicola ‘La grande Bellezza’ per descrivere una decadente Roma nei suoi aspetti più eclatanti e scenografici ma il film di Sorrentino non offre l’occasione per spiegare una Capitale perversa a 360°.

Non c’è bisogno di scomodare le abbuffate di Trimalcione o le commedie a sfondo sessuale di Tito Maccio Plauto per spiegare che sin dai tempi dell’antica Roma, il sesso è sempre stato interpretato come qualcosa di necessario tanto da creare i lupanari tenuti dalle famose matrone.

E se si pensa che anche la pederastia era una pratica ammessa, c’è una totale completezza del libertinaggio a quei tempi.

E oggi? Le cose sono cambiate solo nell’involucro ma non nella sostanza.

Chi visita Roma può divertirti e chi ci vive può esplorare le tante opportunità che vengono proposte. Basta cercare.

Sesso Caput Mundi: Carpe Diem

Sapete cogliere l’attimo? Roma è una metropoli ma differente da una Parigi o Londra (tanto per restare in ambito Europeo) e unica per certi versi.

Non è difficile intuire che lo stesso accade anche per quanto riguarda il tema legato alle distrazioni sessuali dove, la presenza del piccolo Stato Vaticano, implica certe rinunce come quella di non avere un quartiere a luci rosse come quelli presenti in civilissime città come Berlino, Amsterdam e via dicendo.

Tutto si traduce con una forma di mercimonio libero che avviene sulle strade del centro e della periferia che è stato settorializzato a seconda delle varie tipologie di offerta.

Cercate i trans? La zona dell’Eur è tra le più gettonate, senza dimenticarsi di quel tratto dell’Olimpica che rasenta il quartiere dei Parioli.

Volete le tradizionali puttanone alla Fellini? Tor de Quinto è quello che fa per voi.

Se amate l’esotismo, troverete l’Africa nera nelle consolari appena fuori città ma anche all’interno del GRA come sull’importante arteria della Palmiro Togliatti a Roma Sud.

Se cercate le ragazze dell’Est, la Salaria è la vostra meta. Per ragazze dalla bellezza folgorante, anche il centro di Roma (i dintorni di via Veneto) si trasformano in salotti dove poter invitare la vostra dama pro tempore.

E se volete un intimo ambiente riservato?

Gli annunci di girls, boys e trans che offrono ambienti climatizzati e riservati, li trovate pubblicati anche su quotidiani di importanza nazionale sotto il segmento dedicato alle ‘Relazioni Personali ‘ che hanno preso il posto dell’antico A.A.A. cercasi di remota memoria.

Si possono scegliere accompagnamenti in base a quelle che sono i propri orientamenti e gusti sessuali e tutti, regalano quel quarto d’ora di un piacere consumato come ci si aspetta: frettolosamente e senza anima.

Dragoncello, Largo Preneste, Parco degli Acquedotti, Parking Ikea via Nomentana, stazione di servizio Selva Candida, Farnesina, stazione della Nuova Fiera di Roma, via della Vignaccia, il Torrino e altro ancora sono invece delle zone dove avvengono mutui scambi da parte di singoli, singole, coppie, bisex, gay e trans che si incontrano nelle rispettive automobili e che se trovano il feeling giusto tra loro, trasformano la caccia al piacere sessuale in un soddisfacente incontro tutto da vivere.

A Roma il sesso non manca. Basta volerlo fare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *